Norme Editoriali

Norme Editoriali Post

 

1. “Outlook” dei contributi
I contributi da inviare alla redazione dovranno rispettare i seguenti requisiti:

– Formato: file .doc (compatibile con Word 97-2003);

– Carattere: Times New Roman corpo 12;

– Tabulazioni: tabulazioni predefinite del programma di scrittura; testo sbandierato a sinistra; nessun rientro ad inizio paragrafo/capoverso;

– Titolazione:

Per l’articolo, utilizzare la dicitura [Titolo Contributo]_[cognome autore/i].

Per le note, utilizzare la dicitura [Titolo Contributo]_[cognome autore/i]_[note].

Per l’abstract, utilizzare la dicitura [Titolo Contributo]_[cognome autore/i]_[abstract].

Per la scheda di presentazione personale, utilizzare la dicitura [Scheda]_[ cognome autore/i].

 

2. Numero di battute
Per i contributi alla rivista cartacea, gli articoli, il numero di battute massimo è di 30.000 battute, spazi inclusi, abstract e bibliografia inclusi. Ogni articolo ha a disposizione un volume di note pari a 6000 battute spazi inclusi.

Attenzione: Per motivi redazionali, le note non vanno inserite alla fine del testo né tantomeno a piè di pagina, bensì vanno inviate in un file separato. Nel corpo del testo, l’entrata della nota andrà indicata con un numero tra parentesi. Es.:

Chi, come Locke o Popper, invita a guardare i fatti (1) invece che a discutere sui significati delle parole.

Dove (1) rinvierà, nel file [Titolo Contributo]_[cognome autore/i]_[note], a:

(1) Incidentalmente, ma non inutilmente, occorre rilevare che i “fatti” invocati dagli avversari della filosofia linguistica (…)

 

3. Abstracts
Ogni articolo deve essere accompagnato da un abstract (in italiano e in inglese) che non superi le 160 parole. Si traduca anche il titolo dell’articolo in inglese.

 

4. Sistema bibliografico e di citazione
Qui di seguito le norme circa la biliografia, che sarà inserita alla fine di ogni articolo, nello stesso file dell’articolo stesso. Per le citazioni bibliografiche nel testo, si utilizzerà il sistema autore-data (in corpo al testo e non a piè di pagina) nella forma (AUTORE DATA, p./pp.)

Esempio: (McDowell 1994, p. 192)

La bibliografia avrà la forma COGNOME, INIZIALE DEL NOME (ANNO) TITOLO, CASA EDITRICE, CITTÀ.

Esempio: McDowell, J. (1994) Mind and World, Harvard University Press, Cambridge (Mass).

– Nel caso di un testo tradotto, o di cui si siano consultate e citate entrambe le versioni, la prima entrata bibliografica corrisponderà al volume maggiormente citato (sono consentite citazioni in lingua se ritenute più efficaci, ma devono essere tradotte almeno in nota) Ad esempio:

  • Maggioranza di citazioni (McDowell 1994)

McDowell, J. (1994) Mind and World, Harvard University Press, Cambridge (Mass); tr. it. Mente e mondo, Einaudi, Torino 1999.

  • Maggioranza di citazioni (McDowell 1999)

McDowell, J. (1999) Mente e mondo, Einaudi, Torino 1999; Id., Mind and World, Harvard University Press, Cambridge (Mass) 1994.

– Nel caso di un contributo all’interno di una raccolta di saggi:

Schlick, M. (1967) “The Future of Philosophy”, in R. Rorty (ed.), The Linguistic Turn.

Recent Essays in Philosophical Method, The Chicago University Press, Chicago 1992, pp. 43-53.

Bagnoli, C. (2002) “Etica”, in F. D’Agostini e N. Vassallo (a cura di), Storia della filosofia analitica, Einaudi, Torino 2002, pp. 297-320.

– Nel caso di più contributi tratti dalla stessa raccolta, si crei per brevità un’entrata bibliografica autonoma per la raccolta, e si indichi così:

Autore, Iniziale (data), titolo, in Curatore/i (a cura di), data, pagine.

Schlick, M. (1967) “The Future of Philosophy”, in R. Rorty (ed.), 1992, pp. 43-53.

– Se autore del contributo e curatore del volume coincidono la forma sia:

Marconi, D. (1997) “Il ‘Tractatus’”, in Id. (a cura di), Guida a Wittgenstein, Laterza, Roma-Bari 1997, pp. 15-58.

– Se l’autore del contributo coincide con uno dei (due) curatori:

De Caro, M. (2007) “L’irrefutabilità dello scetticismo: aporia insanabile o questione irrilevante?”, in Id. ed Emidio Spinelli (a cura di), Scetticismo. Una vicenda filosofica, Carocci, Roma 2007, pp. 211-229.

– Articolo in rivista:

Kitcher, Philip (1992) “The Naturalists Return”, Philosophical Review, n. 101, pp. 53-114.

Attenzione:

– traduzione italiana si indichi con “tr. it” NON con “trad. it.”

– “ivi” va in carattere normale, mentre “ibid.” va in corsivo.

 

5. Note a piè di pagina
Attenzione (!): dato il formato e la grafica particolare della rivista vi chiediamo di realizzare le note a piè di pagina (nel caso le utilizziate) in questo modo. Dato che le note vanno in un file separato non inseritele prima per toglierle poi ma mettete una parentesi con il numero e poi in un altro file mettete la nota. Ci scusiamo anticipatamente per il disagio che una tale scrittura potrebbe comportare, ma esigenze di impaginazione ci costringono a chiedervi di adottare questo sistema.

Es.:

Chi, come Locke o Popper, invita a guardare i fatti (1) invece che a discutere sui significati delle parole.

Dove (1) rinvierà, nel file [Titolo Contributo]_[cognome autore/i]_[note], a:

(1) Incidentalmente, ma non inutilmente, occorre rilevare che i “fatti” invocati dagli avversari della filosofia linguistica (…)

 

6. Virgolette e trattini
Si usino solo virgolette alte “…”. Nel caso di virgolette tra virgolette si usi la virgoletta alta singola. Es. “Il principale difetto delle c.d. ‘…’ è che…”. Si noti la differenza, sia tra le “virgolette basse, quelle giuste” e «quelle basse, sbagliate» ma anche con le “virgolette alte, dritte” (spesso i programmi hanno sistemi irrichiesti di inopportuna correzione automatica).

Se poi – ad esempio – si devono usare dei trattini per inserire degli incisi si usi il trattino lungo, appundo questo “–”. Per i trattini tra due parole si usi il trattino corto: – .

Es.: La questione – che approfondiremo in seguito – è di tipo storico-filosofico.

 

7. Altri refusi
La “E” maiuscola accentata a inizio frase non deve essere “E’” ma “È” così come, per le citazioni in lingue straniere, la “A’” deve essere “À”. Alcuni software (a seconda delle impostazioni) fanno queste sostituzioni in automatico, abituandoci a scrivere tranquillamente “A’”, altri no: occorre quindi fare attenzione a questi casi di (mancata) correzione automatica.

 

8. Titoli dei paragrafi
Nel caso utilizziate titoli per i paragrafi non usate stampatello ma solo corsivi. Nella numerazione degli eventuali paragrafi usate solo numeri arabi, niente numerazione romana.

 

9. Citazioni lunghe
Quando citate, anche se si tratta di un pezzo molto lungo utilizzate le semplici virgolette e non il testo centrato in carattere più piccolo.

 

10. Consegna del lavoro
Il lavoro verrà consegnato in un file .zip che comprenda:

– un file contenente il testo

– un file contenente le note

– un file contenente i due abstracts

– un file contenente una bio-bibliografia di massimo 400 battute. Qualcosa di molto sobrio:

X (MAIL) si è laureato/è dottorando a X in X. S’interessa principalmente di X e Y. (Eventuali pubblicazioni).

 

Per qualunque chiarificazione o richiesta in merito alle convenzioni redazionali, si scriva a Giulia Pravato: giuliapravato[at]gmail[dot]com

Visualizza le norme in pdf.

 

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

 

Norme Editoriali Web

Norme Editoriali per pubblicare sul sito www.openpost.it.
Visualizza il pdf.

 

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

 

Disclaimer & Copyright

Ogni autore è da ritenersi l’unico responsabile dei contenuti e delle idee espresse nei suoi interventi.

Ciascuno ha il diritto di esprimersi liberamente: tuttavia, i commenti che comportano una discriminazione razziale o sessuale, che risultano male intenzionati, offensivi o non inerenti al post non saranno pubblicati. L’amministratore si riserva il diritto di cancellare o accorciare commenti che contravvengono a queste regole e invita al dibattito costruttivo.

Il materiale pubblicato utilizza una licenza Creative Commons, favorendo la libera circolazione delle idee, ma rispettando l’autore delle stesse.

Per pubblicazione di materiale, in forma integra, non modificata e per scopi non commerciali, immagini e/o testo, citare la fonte “openpost.it” inserendo un link all’articolo citato dal sito. Si dà consenso, oltre i termini della licenza che vieta opere derivate, a citare tra virgolette e con link all’articolo porzioni di testi pubblicati.

I contenuti di questo sito, eccetto dove diversamente specificato, sono rilasciati con

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Alcune delle immagini/video/altro pubblicate sono tratte da internet e valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse i diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore che provvederà alla loro rimozione.
Per comunicazioni cliccate qui, dimostrando la paternità dell’opera.